Rocco Trisolini Struttura Complessa di Pneumologia Interventistica, Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, Bologna Le caratteristiche dei diversi recessi pericardici all’esame TC sono note da tempo (1). Il recesso pericardico superiore si manifesta solitamente come un’immagine a mezza luna a contenuto fluido ed è adiacente alla parete posteriore dell’aorta ascendente (1). Nel 2-7% circa dei soggetti normali, tuttavia, questo recesso può estendersi superiormente ed occupare una porzione talora consistente della regione mediastinica paratracheale destra (2). Quando questo succede, il recesso pericardico superiore viene definito “high-riding” e la sua differenziazione rispetto ad una adenopatia o una lesione cistica del mediastino, per quanto estremamente importante, può non essere agevole. Figura 1A figura 1B La conseguenza pratica è che il recesso “high-riding” viene spesso sottoposto a biopsia/agoaspirato per via broncoscopica (3), talora con complicanze rilevanti quali ematomi mediastinici fino al tamponamento cardiaco (4). La figura 1A mostra la TC di un paziente con un recesso pericardico superiore “high-riding”

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In