Elettra Aldani Scrittrice e giornalista. Editorialista di costume per Elle Italia Mai così tanti chef, programmi di cucina, food-blogger, libri di ricette, corsi per sommelier, reality a colpi di cake design. Sono stati anni duri, quelli della crisi. Nei quali ci siamo rifugiati dietro ai fornelli, occupandoci della giusta nota di croccantezza in un piatto, cercando l’ingrediente giusto, la materia prima più pregiata. E l’impiattamento? Siamo onesti, prima di Masterchef, non ci saremmo mai preoccupati in maniera maniacale di come disporre le pietanze nel piatto, così come non avremmo mai destrutturato un tiramisù. Per dire, vivevamo tranquilli anche senza il coppapasta, un attrezzo che, piano piano, ha conquistato anche quelli che di cucina hanno solo le nozioni base. Il coppapasta – uno stampino senza fondo che serve per disporre gradevolmente le pietanze nel piatto – magari poi non lo abbiamo mai usato ma ce lo siamo comprato, in uno di

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In