Leonardo Antonicelli

Riguardo Leonardo Antonicelli

Sono specialista in Allergologia, Pneumologia e Medicina del Lavoro, attualmente direttore f.f. della SOD Allergologia dell'Azienda Ospedali Riuniti Ancona. Ho svolto attività clinica in tutti i settori dell'allergologia (allergia respiratoria, allergia ad imenotteri, allergia a farmaci, allergia alimentare, allergia a lattice ed anafilassi) interessandomi in particolare di epidemiologia, diagnostica e terapia delle allergopatie respiratorie. Sono autore di 69 pubblicazioni recensite su PubMed.

Linee Guida GINA: qualcosa si muove

Leonardo Antonicelli1, Cecilia Calabrese2 1SOD Allergologia, Dipartimento di Medicina Interna, Ospedali Riuniti Ancona; 2Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Napoli Negli ultimi 27 anni, terapia e modalità di gestione dell’asma bronchiale sono state costantemente governate dalle linee guida GINA e, nonostante qualche “mugugno” (1), la loro autorevolezza non è mai stata posta in discussione. Nel settembre 2017 due articoli, […] (altro…)
Di |luglio 9th, 2018|Vol.6 N.2 2018, RIFLESSIONI, PUNTO DI VISTA|0 Commenti

Biomarcatori e terapia biologica nell’asma

Leonardo Antonicelli SOD Allergologia Ospedali Riuniti, Ancona Introduzione Attualmente, la terapia dell’asma è sostanzialmente orientata a contrastare le due principali caratteristiche della malattia: infiammazione eosinofila e bronco-ostruzione, le tradizionali misure della funzione respiratoria documentano bene l’effetto del trattamento sulla broncostruzione, in particolare nei pazienti adulti. Sebbene l’effetto sulla broncostruzione, in combinazione con i dati clinici, sia efficace nello […] (altro…)
Di |aprile 30th, 2017|Vol.5 N.2 2017, JOURNAL CLUB|0 Commenti

Sei mesi nella Ville Lumiere

Maria Chiara Mennitti Dipartimento cardio-toraco-vascolare Sezione di Pneumologia, IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia, Italia Quando ho chiesto alla Dottoressa Giulia Stella se avesse qualche contatto in Francia in ambito oncologico e lei poco dopo mi ha proposto Parigi, quasi non ci volevo credere. Ero già stata lì durante l’università e l’idea di ritornarci non mi dispiaceva affatto; e […] (altro…)
Di |aprile 30th, 2017|Vol.5 N.2 2017, JOURNAL CLUB|0 Commenti

Terapia immunologica con allergene (AIT) per la rinite allergica al polline di graminacee

Leonardo Antonicelli SOD Allergologia, Dipartimento Medicina Interna, Ospedali Riuniti Ancona La rinite allergica è una malattia molto comune, in Italia ne soffre il 25% della popolazione adulta (1), si associa spesso a sintomi che compromettono la qualità del sonno, interferiscono con le attività lavorative, scolastiche o ricreative all’aria aperta. Gli allergeni più comunemente coinvolti sono i pollini, gli […] (altro…)
Di |gennaio 30th, 2017|Vol.5 N.1 2017, NOVITA' IN PNEUMOLOGIA|0 Commenti

Diagnostica allergologica molecolare ed asma allergico

Leonardo Antonicelli SOD Allergologia, Dipartimento di Medicina Interna, Ospedali Riuniti, Ancona   INTRODUZIONE L’algoritmo diagnostico dell’asma prevede una dettagliata raccolta anamnestica, se la storia suggerisce il ruolo dell’esposizione ad allergeni sulla comparsa dei sintomi si consiglia di effettuare test cutanei e/o sierologici per confermarne il ruolo. Il riscontro di sensibilizzazione allergica è importante per la gestione del paziente sotto […] (altro…)
Di |settembre 16th, 2016|Vol.4 N.1 2016, NOVITA' IN PNEUMOLOGIA|0 Commenti

Impiego clinico dell’ossido nitrico nell’aria espirata (FeNO) nell’asma bronchiale dell’adulto

Leonardo Antonicelli, Lucia Marinangeli, Miriam Cognigni SOD Allergologia Dipartimento Medicina Interna Azienda Ospedaliero-Universitaria Ospedali Riuniti Ancona   INTRODUZIONE I test abitualmente effettuati a livello specialistico nel paziente con sintomi suggestivi di asma sono: spirometria, test di bronco-reversibilità e di bronco-provocazione aspecifico. Tuttavia, la valutazione dei parametri di ostruzione respiratoria e di anormalità nella fisiologia delle vie aeree, senza alcuna verifica su presenza e […] (altro…)
Di |settembre 7th, 2014|Vol.2 N.3 2014, MONOGRAFIA|0 Commenti

Dosaggio combinato dell’ossido nitrico esalato e dei livelli di eosinofilia nell’asmatico consentono una miglior definizione della diagnosi di asma

Leonardo Antonicelli Dipartimetno Medicina Interna Ospedali Riuniti Ancona È ampiamente noto che l’infiammazione eosinofila è un aspetto molto importante dell’asma bronchiale e che gran parte dell’efficacia terapeutica degli steroidi sia legata alla loro capacità di controllare questo aspetto della fisiopatologia dell’asma. Si era finora generalmente ritenuto che il livello dell’ossido nitrico esalato, che è un indicatore indiretto della […] (altro…)
Di |marzo 6th, 2014|Vol.2 N.1 2014, JOURNAL CLUB|0 Commenti
Caricando...