Una grande qualità è la capacità di leggere il momento e intuire in un attimo la traiettoria del futuro. Stare con “un piede nel passato e lo sguardo diritto e aperto nel futuro”, un lavoro non semplicissimo, un po’ come guidare nella nebbia e sapere vedere in anticipo la prossima curva. Tutti ricordiamo il cartone animato I pronipoti (“The Jetsons”) nel quale si immaginava un futuro con astronavi al posto di automobili, robot per i lavori di casa, alieni, ologrammi, e bizzarre invenzioni. Erano gli anni ’60, nell’utopia tecnologica della conquista dello spazio che permeava la società. Letteratura, cinema, arredamento, abbigliamento, automobili. Tutto evocava un mondo diverso, una terra promessa! Oggi dovremmo tornare a vivere una simile euforia per quanto riguarda le nostre aspettative per un futuro nel quale le nuove tecnologie, l’eHealth per esempio, contribuiscano a realizzare il domani senza perdere di vista i valori profondi della nostra società.

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In