Rocco Trisolini U.O. Pneumologia Interventistica, Policlinico S. Orsola Malpighi, Bologna   Un uomo di 63 anni, fumatore, con una storia clinica muta ed in terapia esclusivamente con un sartano per una ipertensione arteriosa, fu sottoposto ad una Rx torace preoperatoria in vista di una colecistectomia. L’esame portò al riscontro occasionale di un nodulo solido nel segmento dorsale del lobo superiore sinistro (Figura 1). Un esame TC eseguito per approfondire il dato confermò la presenza del reperto e non mostrò la presenza di ulteriori alterazioni parenchimali, pleuriche o mediastiniche (Figura 2). Figura 1 Figura 2 In attesa di essere sottoposto a stadiazione funzionale (spirometria + DLCO), a stadiazione radiologica (TC/PET) e a biopsia del nodulo mediante broncoscopia, il paziente si recò in pronto soccorso per un episodio di emottisi rilevante. Una broncoscopia dimostrò la presenza di una sanguinamento attivo proveniente, tuttavia, dal segmentario anteriore del lobo superiore sinistro e non dal

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In