Maurizio Luisetti1, Zamir Kadija1, Francesca Mariani1, Patrizia Morbini2 Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Dipartimento di Medicina Molecolare, Università di Pavia, 1SC Pneumologia, 2Servizio di Anatomia ed Istologia Patologica   Maschio di 49 anni, non fumatore, senza significativa esposizione professionale o ambientale, normale sviluppo psico-fisico, nulla di rilevante nel gentilizio. Co-morbilità trascurabile (rinite allergica con sensibilizzazione ad Ambrosia, iperomocisteinemia di grado lieve). All’età di 6 anni vengono per la prima volta riscontrate non meglio identificate “anomalie” radiografiche che, in considerazione della assenza di sintomi, vengono solo monitorate radiologicamente nel tempo, presso un altro centro. A causa di un incremento delle immagini a vetro smerigliato sulla TC toracica del 2010, il soggetto viene sottoposto a biopsia polmonare chirurgica, che conferma il sospetto diagnostico di una microlitiasi alveolare polmonare (PAM). Nel 2013 il paziente giunge al nostro ambulatorio per le malattie rare respiratorie per il follow-up clinico. La radiologia convenzionale del torace in corso

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In