Valeria Maggiani Avvocato in Pavia e Milano Il tema oggetto del presente articolo è di stretta attualità in quanto correlato al preoccupante problema della responsabilità sanitaria. Di fatto le registrazioni dell’attività sanitaria o delle conversazioni con il medico da parte del paziente si inseriscono e acquistano rilevanza proprio in rapporto e in relazione alle azioni che sempre più frequentemente il paziente esercita nei confronti vuoi della struttura sanitaria, vuoi del sanitario, persona fisica, al fine di accertare la loro responsabilità nella causazione di un presunto danno. L’argomento è interessante e di estrema importanza pratica poiché è all’origine dell’aumento esponenziale delle cause civili di malpractice, dello sviluppo preoccupante della medicina difensiva e, infine, della difficoltà di stipulare assicurazioni adeguate da parte dell’apparato sanitario. Un primo tentativo di disciplinare la materia e, per così dire, di arginare la giurisprudenza che negli ultimi anni si è pronunciata sempre più in danno dei sanitari,

Questo contenuto è riservato ai membri del sito. Se sei un utente già esistente, fai il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In